La scoperta dei giochi da tavolo

Questo è il primo articolo che scrivo dedicato ai gioco da tavolo. Avete presente le serate infinite a giocare a Monopoly con i parenti? Le amicizie distrutte per colpa di un carrarmatino di Risiko di troppo? Ecco, molte persone rivivono questi ricordi quando sentono le parole "gioco da tavolo".


Fin da piccolo mi sono sempre piaciuti i giochi di tavolo, e in particolare quelli che ho appena nominato, ammetto. Però, negli anni ho scoperto che indagando oltre i soliti giochi più popolari, si apre un mondo di divertimento, avventure e sorprese.




Mi è capitato spesso di proporre un gioco da tavolo "alternativo" come passatempo tra amici. Sorprendentemente questo diventa il protagonista della serata, tanto da decidere di organizzare altre serate solo per continuare a giocare.


Penso che chiunque rimarrebbe stupito da quanto può essere appassionante un semplice gioco da tavolo e con delle persone intorno a muovere pedine e lanciare carte.


Così ho deciso di scrivere degli articoli per suggerire i giochi da tavolo che mi piacciono di più, spiegandone il perché.


La cosa bella dei giochi da tavolo è che, quasi sempre, ci si gioca con altre persone e, spesso, dal vivo. Questo aspetto spesso è dato per scontato. Tra videogame, di cui sono un grande stimatore, e social network è sempre più facile abituarsi ad un'interazione prevalentemente virtuale.

Grazie ad alcune serate passate con amici a giocare ad un bel gioco da tavolo ho anche imparato qualcosa di nuovo a proposito dell'interazione tra persone, come allineare gli interessi in un gruppo o l'importanza di saper sbagliare e cambiare strategia in fretta.

Quando giochiamo ci sentiamo più serene, più disinvolti e disposti a far emergere il nostro carattere. Consiglio a chiunque di giocare ad un gioco da tavolo con delle persone care per scoprire lati di loro che non pensavamo esistessero.

Dietro un grande gioco, si celano grandi insegnamenti.

Non so se è una citazione che esiste davvero, ma mi sembra adatta ad inagurare questa nuova categorie di articoli.


Ogni tanto scrivo newsletter con cose che mi sembrano interessanti e articoli come questo. Se vuoi rimanere in contatto, lasciami la tua email qui sotto.